Cerca
Close this search box.
Flag
Logo, Leisure Activities, Person
Flag

5 straordinari edifici a basso o nullo consumo energetico

Architecture, Building, Office Building

L’ambiente costruito contribuisce ogni anno a quasi la metà di tutte le emissioni globali di CO2. La parte del leone di questo impatto ambientale spetta al funzionamento quotidiano e al fabbisogno energetico dei nostri edifici, come case, uffici, scuole o ospedali. Il funzionamento degli edifici, compreso il loro consumo energetico, è responsabile di circa il 27% delle emissioni annuali di CO2 a livello mondiale.

Pertanto, gli edifici a basso o nullo consumo energetico, strutture ad alta efficienza energetica che riducono al minimo o eliminano la dipendenza dai combustibili fossili per l’energia operativa, sono essenziali per un futuro sostenibile. Offrono numerosi vantaggi ambientali, come la riduzione delle emissioni di gas serra, il miglioramento della qualità dell’aria e la riduzione della dipendenza dai combustibili fossili. Questi benefici si traducono in vantaggi economici, come la riduzione dei costi energetici, l’aumento del valore degli immobili e la creazione di posti di lavoro.

Inoltre, gli edifici a basso o nullo consumo energetico contribuiscono al benessere sociale, migliorando la salute degli occupanti, la vivibilità delle comunità e rafforzando la loro resilienza ai cambiamenti climatici. I progressi tecnologici nel campo dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili e delle tecnologie per gli edifici intelligenti stanno rendendo gli edifici a basso o nullo consumo energetico più diffusi e attraenti. Questo sta aprendo la strada a un futuro in cui edifici come i cinque esempi seguenti diventeranno la norma.

1. Il Googleplex a Mountain View, California, USA

Questo campus di 1,2 milioni di metri quadrati ospita la sede centrale di Google. Progettato per essere uno degli edifici per uffici più sostenibili al mondo, il campus è la prova che il basso consumo energetico non è solo un concetto praticabile per progetti architettonici su piccola scala.

Il Googleplex presenta una serie di caratteristiche di risparmio energetico, tra cui un involucro edilizio ad alte prestazioni, una ventilazione naturale e un sistema di pannelli solari.

2. La Council House 2 a Melbourne, Australia

Questo edificio per uffici di sei piani è a energia netta zero, cioè produce tanta energia quanta ne consuma.

L’edificio presenta una serie di caratteristiche di risparmio energetico. Per esempio un involucro edilizio ad alte prestazioni, una ventilazione naturale e un sistema di raccolta dell’acqua piovana. L’architettura della Council House 2 si distingue anche per l’uso del legno, un materiale rinnovabile e sostenibile.

3. Il Progetto Eden in Cornovaglia, Regno Unito

L’Eden Project, un centro ecologico che comprende un complesso di biomi, è stato progettato negli anni ’90. Questo progetto rappresenta un esempio pionieristico a basso consumo energetico dallo studio Grimshaw Architects.

I biomi, che mostrano la diversità della vita vegetale sulla Terra, sono realizzati in acciaio e plastica. Sono efficienti dal punto di vista energetico e sostenibili e utilizzano anche materiali naturali, come il legno e la pietra.

4. L’SDE4 presso l’Università Nazionale di Singapore

A Singapore, uno dei Paesi all’avanguardia nell’innovazione della sostenibilità, la NUS School of Design and Environment 4 (SDE4), un edificio di ricerca di quattro piani, è stato creato da Multiply Architects per essere una vetrina del design eco-consapevole.

L’SDE4 della National University di Singapore è a energia zero e presenta una serie di caratteristiche innovative per il risparmio energetico. Per esempio una facciata a doppia pelle che aiuta a regolare la temperatura dell’edificio. L’architettura dell’edificio incorpora elementi di design biofilico, che contribuiscono a raffreddare l’edificio e a fornire un habitat naturale per la fauna selvatica.

5. Il Teatro dell’Opera di Guangzhou a Guangzhou, Cina

A forma di due ciottoli che galleggiano su un lago, il Teatro dell’Opera di Guangzhou è uno straordinario esempio di architettura sostenibile e un’importante attrazione culturale di Guangzhou, in Cina.

Creato da Zaha Hadid Architects, questo teatro d’opera utilizza la luce e la ventilazione naturali, l’energia solare, la conservazione dell’acqua, i materiali sostenibili e i sistemi ad alta efficienza energetica per ridurre l’impatto ambientale. La sua forma unica e le scelte dei materiali, come la pelle traslucida e i pannelli solari, contribuiscono alla sua sostenibilità complessiva, pur mantenendo il suo fascino estetico.

Related articles