Categorie Sicurezza

Sicurezza fisica dei dati: perché è importante e come tenerli al sicuro

Text, Vehicle, Aircraft

I dati a livello mondiale stanno crescendo a un ritmo vertiginoso. Entro il 2025, si raggiungerà il livello di 175 Zetabyte, dai 33 del 2018. Ma non sono solo i dati a crescere: nel 2018 gli hacker hanno rubato mezzo miliardo di dati personali – un salto del 126 per cento rispetto al 2017.

Per le aziende e le istituzioni governative, queste violazioni potrebbero avere gravi conseguenze finanziarie e strategiche: spesso causano anche danni alla reputazione e incidono sulla fiducia del mercato. Negli ultimi anni numerosi scandali nei data breach hanno suscitato preoccupazione e ferventi dibattiti sulla sicurezza dei dati.

In seguito a questi incidenti, i governi e le aziende hanno preso provvedimenti per prevenire la violazione dei dati. Tuttavia, anche se il mondo è sempre più digitale, queste violazioni non sono l’unico modo per acquisire dati illegalmente.

Le aziende e gli individui spesso eseguono il backup e conservano informazioni sensibili e riservate in formato fisico. Se non vengono salvaguardate correttamente, il furto di questi file può causare perdite devastanti. Ciononostante, i Data Protection Manager possono attingere alle giuste soluzioni di controllo degli accessi per prevenire o ridurre proprio questi rischi.

Mantenere i dati memorizzati dietro le giuste serrature

L’accesso a computer o siti web richiede una password sicura e complessa, allo stesso modo, i dispositivi contenenti dati fisici devono essere messi sotto chiave. Tuttavia, allo stesso modo in cui la password1234 non proteggerebbe i dispositivi e gli account dagli hacker, i lucchetti di scarsa qualità potrebbero non impedire il furto dei dati fisici.

Anche se il blocco dei dati sensibili può sembrare un’azione intuitiva, i contenuti dietro una serratura sono sicuri solo quanto il loro ecosistema di accesso.

Pertanto, è obbligatorio scegliere le serrature giuste per soddisfare le esigenze di sicurezza uniche di ogni Data Center.

Quando si cerca un sistema di chiusura sicuro, è fondamentale selezionare un prodotto con attenzione senza compromessi per la sicurezza. Le serrature elettroniche, che sono dotate di un blocco intelligente, con terminali integrati che si collegano ad una centrale di allarme, forniscono un’elevata protezione.

Potenziare l’ecosistema di accesso al Data Center

Physical Data Security

I lucchetti possono rafforzare ulteriormente la sicurezza di un Data Center. I più sicuri hanno l’approvazione del LPCB (Loss Prevention Council Board) e sono classificati dal CEN. Questi accreditamenti sono acquisibili solo attraverso rigorosi test di terze parti. Pertanto, questa approvazione sistematica massimizza la protezione e rafforza la fiducia dei Data Protection Manager.

Inoltre, gli ingressi personalizzati per i centri di elaborazione dati renderanno più sicura la sicurezza dei dati sensibili. I sistemi di ingresso che prevedono un accesso limitato garantiscono che solo le persone autorizzate possano entrare nel Data Center. Allo stesso modo, alcuni ingressi possono seguire tutti i movimenti in un edificio, una funzione chiamata “full audit trail” che informa il personale di sicurezza su tutti coloro che entrano in stretto contatto con i dati.

Sicurezza analogica in un mondo digitale

Nella seconda parte del XX secolo, gruppi di scienziati, programmatori e ingegneri hanno sviluppato Internet per scopi militari. Il loro obiettivo era quello di creare una “autostrada dell’informazione” che fosse invulnerabile agli attacchi fisici durante le guerre e catastrofi.

Anche se questa invenzione ha rivoluzionato tutto, oggi i dati che viaggiano sull’autostrada dell’informazione sono tutt’altro che invulnerabili.

Nonostante la crescente influenza dei dati sul modo di operare dei governi e delle imprese, la loro sicurezza fisica rimarrà una componente fondamentale della sicurezza generale. La scelta delle giuste soluzioni di controllo degli accessi è pronta, quindi, a mitigare i rischi e a massimizzare la sicurezza.

Lisa Cruciani

Lisa Cruciani

Managing Editor del blog italiano di dormakaba e Responsible Communication per dormakaba Italia.