Categorie Architettura

Minimalismo e massimalismo: i differenti stili dell’interior design in Europa e in Asia

Furniture, Couch, Chair

Al giorno d’oggi, è comune vedere una fusione di stili nell’interior design e nell’architettura. Tuttavia, quando si visita una casa in Europa o in Asia, spesso si notano caratteristiche particolari storiche e culturali. Quali sono alcuni gli stili più popolari nei due continenti, e cosa li distingue e li accomuna?

Le diverse regioni e paesi asiatici ed europei hanno una vasta gamma di stili di interior design e architettura. E in entrambi i continenti, è possibile incontrare sia tipi di design minimalista che massimalista.

Partendo da un approccio stilistico minimalista e andando verso un approccio più globale e massimalista, abbiamo sviluppato una rassegna di alcuni degli stili di interior design prominenti in Europa e in Asia.

Minimalismo estremo

Interior Design

Coloro che amano gli interni estremamente minimalisti potrebbero apprezzare la serenità dell’ interior design in stile giapponese. Questo modo di decorare esiste fin dal Medioevo.

Si accede agli ambienti spesso attraverso una porta scorrevole. I colori tendono ad essere naturali e tenui: legno chiaro abbinato a bianco e nero, toni color sabbia e verde. Ci sono poche decorazioni o mobili. I tavoli sono bassi e le persone di solito si siedono a terra.

Tutto è realizzato con materiali naturali come il bambù, il legno e il rattan. Le stuoie di paglia di riso si trovano di solito sul pavimento. L’asimmetria è una caratteristica importante del design giapponese. Le stanze sono spesso divise da una sottile parete mobile fatta di carta di riso su un telaio in legno.

Minimalista ma accogliente

Interior Design

Mentre il design d’interni minimalista è stato popolare per secoli in Giappone, l’Europa ha abbracciato solo recentemente questo stile di arredo della casa. Il minimalismo scandinavo o nordico, tuttavia, è molto diverso dalla variante giapponese. Questa estetica esiste da decenni in Svezia, Danimarca, Norvegia e nel resto della regione, ma solo recentemente è diventata popolare altrove.

Questo stile di interior design è caratterizzato da molta luce e una sensazione di ariosità, che aiuta a combattere i lunghi e bui inverni nordici. Ci sono colori morbidi come i pastelli e i neutri – anche se si utilizzano anche una o due tonalità più vivaci rispetto ai toni smorzati del minimalismo estremo.

Le stanze sono ordinate e funzionali, ma ci sono più mobili che in una casa in stile giapponese. Lo stile nordico tende anche ad avere un design semplice con materiali naturali e leggeri.

Un’altra differenza è che data dal senso di calore e comfort. Hygge (una parola danese che tradotta approssimativamente significa ‘intimità’ o ‘comfort’) può essere creata aggiungendo cuscini accoglienti, tappeti morbidi, belle piante, o un colore brillante per accentuare i dettagli.

Decorato in uno stile più vistoso

Interior Design

Gli interni in stile cinese, d‘altra parte, sono piuttosto massimalisti. Queste case di solito hanno colori vibranti – specialmente il rosso, colore porta fortuna nella cultura cinese – ma anche il giallo e il verde. Gli elementi del fengshui – fuoco, acqua, terra e aria – giocano qui un ruolo essenziale.

Ci sono vari componenti decorativi, come quadri e carta da parati con motivi floreali e decorazioni in pietra naturale. Davanti alle finestre sono presenti tende di bambù. Le sedie sono intagliate in legno scuro con dettagli dipinti a mano e superfici laccate lucide. Sul tavolo tazze di porcellana con tè al gelsomino.

Di tutto e di più

Interior Design

Andando più a ovest in Asia, è possibile osservare i disegni mediorientali o arabi, che sono anche caratterizzati da un interior design in stile sontuoso. Queste case hanno spesso archi alti e patii esterni, così come grandi stanze dai colori vivaci. I pavimenti delle residenze più ricche potrebbero essere caratterizzati da pietre di marmo e tappeti persiani.

Le tende di velluto tengono fuori la luce del sole. Si può notare la calligrafia araba sulle pareti e le lampade di vetro dai colori vivaci che pendono dal soffitto. I morbidi divani e i dolci sciropposi potrebbero aiutare il comfort dei residenti.

Interior Design

Un arredamento barocco tradizionale è probabilmente lo stile di interios design più massimalista che si possa incontrare in Europa. Questo stile lussuoso, che ha avuto origine in Italia, è diventato popolare in tutto il continente dopo il Rinascimento.

Si può, per esempio, ammirare nel Palazzo di Versailles, caratterizzato dalla predominanza del colore rosso scuro, verde e oro ed è anche noto per le sue cornici dorate, l’uso di marmo colorato, vetri colorati, soffitti dipinti e colonne contorte.

Vicky Grossenbraeucker

Vicky Grossenbraeucker

Vicky è brand specialist in dormakaba. La sua missione è portare la strategia del brand all'interno dell'azienda e sul mercato. Gestisce una rete internazionale di brand ambassador dormakaba.